Skip Navigation Links
menùExpand menù

  • Monumenti, aree archeologiche, parchi naturali, da nord a sud.

  • Siti archeologici, mare cristallino a sud e nelle isole.

  • Monumenti aree archeologiche, un paesaggio interno intatto.

  • Paesaggi stupendi. La Corsica in camper.

  • Il paese delle biciclette e dei mulini a vento.

  • Il deserto, le oasi e il lago salato.

www.arcipelagoverde.it

Istanbul

itinerario: passaggio ad oriente

Istanbul: Sultanahmet

lat. 41.004440 long. 28.977890
Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica

Istanbul non è più sicura di altre metropoli: gli abitanti guidano come piloti di rally e non rispettano le precedenze. Bisogna poi stare attenti agli scippi e alle truffe.

Santa Sofia

Aya Sofya o Sancta Sophia in latino, è il monumento più famoso di Istambul. L'imperatore Giustiniano aveva fatto costruire Sancta Sophia per riportare all'antica gloria l'impero romano. Fu terminata nel 537 restando la chiesa più grande di tutta la cristianità fino alla invasione ottomana del 1453.Mehmet il conquistatore la fece trasformare in moschea. Nel 1935 Atatùrk la trasformò in un museo. La magnifica e gigantesca cupola è sostenuta da 40 massicci costoloni, fu costruita da speciali mattoni cavi (per essere più leggeri) prodotti a Rodi con una argilla eccezionalmente leggera e porosa. I costoloni poggiano poi su enormi pilastri. E' un'opera architettonica di notevole ingegno considerando l'epoca.

I grandiosi mosaici sotto la cupola del IX secolo che raffigurano S.Ignazio (800), S. Giovanni Crisostomo (400), S. Ignazio di Antiochia, accanto quello di Alessandro Magno. Meraviglioso è quello della Madonna con Bambino nell'abside e di quello vicino degli arcangeli Gabriele e Michele.

Al piano superiore ci sono i mosaici più belli, da non perdere il mosaico del giudizio finale, del Cristo, della Madonna e Giovanni Battista. In fondo all'abside il ritratto dell'imperatrice Zoe regnante dal 1028 al 50 con accanto il marito (l'ultimo, ne ebbe tre e ad ogni nuovo matrimonio fece modificare il mosaico per inserire l'immagine del nuovo marito). Mentre si esce dal museo, sopra la porta, il mosaico del tardo X secolo raffigurante Costantino il grande, nell'atto di offrire a Maria la città di Costantinopoli, mentre Giustiniano offre Sancta Sophia.

Costo della visita 20£t.

Sultan Ahmet Camii - Moschea Blu

Maestosa appare con i suoi quattro altissimi minareti. è un capolavoro di eleganza. L'interno è monumentale, le piastrelle blu a cui la moschea deve il nome sono decine di migliaia, 260 finestre e uno spazio centrale enorme per la preghiera. Per non turbare i fedeli in preghiera l'accesso per i turisti è da una porta secondaria a sud e non è possibile visitarla nelle ore di preghiera. Per entrare occorre togliersi le scarpe e riporle in un sacchetto di plastica che ci accompagnerà per tutta la visita.

All'interno si viene subito attratti dalle vetrate dipinte e dalle piastrelle di Izinik che rivestono le pareti. Le originali che venivano da Venezia sono state sostituite. Quattro enormi pilastri a zampa di elefante sorreggono la cupola.

Cisterna Basilica

Questa straordinaria cisterna fatta costruire da Giustiniano nel 532 è interrata sotto la piazza di fronte a Santa Sofia. Nelle ore più calde della giornata è un ottimo rifugio. La cisterna è profonda 65 m. e lunga 143. Spettacolari sono le 336 colonne disposte in 12 file. E' in grado di contenere (80.000 metri cubi di acqua. Anticamente veniva pompata e portata a destinazione con 20 Km di acquedotti. L'imponente simmetria delle colonne provviste di capitelli e plinti sono davvero straordinari.

Dimenticata dopo la caduta dell'impero Romano, la sua scoperta avvenne nel 1545 quando lo studioso Petrus Gyllius, mentre era alla ricerca di antichità bizantine, apprese dalla gente del posto che era possibile procurarsi l'acqua calando un secchio sotto il pavimento della cantina. Con lo stesso sistema alcuni addirittura catturavano pesci. Incuriosito da una casa riuscì ad entrare nella cisterna e a fare la straordinaria scoperta.

Camminando sulle passerelle di legno potete scorgere in acqua carpe e pesci rossi che nuotano numerosi sopra l'antico pavimento in mattoni a tratti ricoperto di monetine gettate dai turisti.

Costo della visita 10 £t.

Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Santa Sofia Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Moschea Blu Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica Istanbul: Cisterna Basilica

Utilizzate le nuovissime App "Arcipelago Camper" o "Arcipelago Camper pro!" per cellulari e tablet Android: Google Play Store

Parliamo di noi nel web vedere novità: gruppo Facebook ArcipelagoCamper     mandaci una e-mail L'Associazione no-profit Arcipelago persegue le seguenti finalità (Art. 2.):

 Google Analytics visitatori sito

L'utilizzo su altri siti: dei file, dei testi e delle immagini contenute su questo sito, senza preventiva autorizzazione, è espressamente vietata.