Skip Navigation Links
menùExpand menù

  • Monumenti, aree archeologiche, parchi naturali, da nord a sud.

  • Siti archeologici, mare cristallino a sud e nelle isole.

  • Monumenti aree archeologiche, un paesaggio interno intatto.

  • Paesaggi stupendi. La Corsica in camper.

  • Il paese delle biciclette e dei mulini a vento.

  • Il deserto, le oasi e il lago salato.

www.arcipelagoverde.it

Predjama

Slovenia

Castello di Predjama

lat.45.81424 long.14.12843
Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama

Il nome castello è comparso la prima volta nel 1274.  Fu costruito dentro un'enorme grotta per rendere l'accesso ad esso difficile.  In seguito fu acquistato ed ampliato dalla nobile famiglia Luegg.

La leggenda di Erasmo di Predjama:  Il castello divenne noto come la sede del cavaliere Erasmo Lueger (o Luegger), proprietario del castello nel 15 ° secolo,  un rinomato ladro barone.  Era il figlio del governatore imperiale di Trieste, Nikolaj Lueger.  Secondo la leggenda, Erazem entrò in conflitto con gli Asburgo, quando uccise il comandante dell'esercito imperiale Pappencheim Marshall, che aveva offeso l'onore del defunto amico Erasmo, Andrej Baumkircher di Vipava.  In fuga dalla vendetta del Sacro Romano Imperatore Federico III, Erazem si stabilì nella fortezza di Predjama.  Si alleò con il re ungherese  Mattia Corvino, e cominciò ad attaccare possedimenti degli Asburgo e le città in Carniola. Le forze Imperiali inviarono il governatore di Trieste, Andrej Ravbar, ad assediare il castello.

Dopo un lungo assedio, Erasmo fu tradito da uno dei suoi uomini e ucciso.    L'inespugnabilità del Castello di Predjama fu veramente messa alla prova. Per un anno e un giorno Erasmus è rimasto assediato nella sua fortezza.  Ma, con grande disappunto dei suoi avversari, ha continuato a sopravvivere e schernire l'esercito attaccante gettandogli addosso anche frutta fresca.  Non potevano capire come riusciva a rifornirsi di generi alimentari.   All'insaputa dei soldati, Erasmus sapeva di un tunnel segreto che conduce il castello al vicino villaggio di Vipava che gli consentiva di raccogliere cibo, tra cui anche ciliegie fresche quando la stagione lo consentiva.  Gli assedianti corruppero un servo di Erasmus, a posizionare una bandiera quando il cavaliere Erasmus si fosse recato al gabinetto situato al piano superiore e al margine del castello.  Quando giunse il momento, venne posizionata la bandiera dal servo infido.  Una palla di cannone è stato lanciata per colpire il gabinetto. Il cavaliere fu ucciso con i pantaloni abbassati.

Dopo l'assedio e la distruzione del castello originario, i suoi resti sono stati acquisiti dalla famiglia nobile Oberburg. Nel 1511, ricostruito il castello dalla famiglia Purgstall nel primo decennio del 16 ° secolo, fu distrutto da un terremoto.

Nell'anno 1567 l' arciduca Carlo d'Austria affittò il castello dal barone Philipp von Cobenzl, acquistandolo dopo 20 anni.  L'attuale castello è costruito in stile rinascimentale, sotto la roccia verticale e l'originaria fortificazione medievale. Il castello è rimasto nella forma, praticamente invariato, fino ai giorni nostri.  Nel 18 ° secolo, divenne una delle residenze estive della nobile famiglia Cobenzl.  

Nel 1810, il castello fu ereditato dal conte Michael von Coronini Cronberg, e nel 1846 fu venduto alla famiglia Windischgrätz. Quest'ultimi  rimasero proprietari fino alla fine della seconda guerra mondiale, quando fu nazionalizzato dalle autorità comuniste jugoslave e trasformato in un museo.  Un passaggio segreto naturale conduce fuori del castello, che Erasmo fece ampliare e porta alle Grotte di Postumia.  E' questo il passaggio che permise ad Erazem di fornire segretamente il castello con il cibo al tempo dell'assedio.

Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama Predjama

Utilizzate le nuovissime App "Arcipelago Camper" o "Arcipelago Camper pro!" per cellulari e tablet Android: Google Play Store

Parliamo di noi nel web vedere novità: gruppo Facebook ArcipelagoCamper     mandaci una e-mail L'Associazione no-profit Arcipelago persegue le seguenti finalità (Art. 2.):

 Google Analytics visitatori sito

L'utilizzo su altri siti: dei file, dei testi e delle immagini contenute su questo sito, senza preventiva autorizzazione, è espressamente vietata.